fbpx

PRESTASI HA COME PRIORITA’ L’ISTAURAZIONE DI UN RAPPORTO SERENO E TRASPARENTE CON I SUOI CLIENTI.

Per questo ha predisposto un apposito canale, con l’obiettivo di rafforzare il rapporto di fiducia e nel rispetto delle previsioni di cui ai provvedimenti di volta in volta emanati da Banca d’Italia, per la segnalazione di eventuali criticità.

Qualora le aspettative del Cliente siano state disattese e l’intervento del personale incaricato dalla società non sia stato utile a soddisfare le  esigenze espresse o per eventuali contestazioni relative a comportamenti ed omissioni relative ai prodotti e servizi offerti dai nostri collaboratori, i reclami dovranno essere indirizzati a:


PRESTASI SRL RESPONSABILE RECLAMI

CON LE SEGUENTI MODALITÀ:

  • Tramite e-mail all’indirizzo: Reclami@prestasi.it
  • Tramite pec all’indirizzo: Prestasi@pec.it
  • Tramite posta all’indirizzo: Via Torino 2 20123 Milano

NEL RECLAMO, OLTRE ALL’OGGETTO DELLO STESSO, DOVRÀ ESSERE INDICATO:

  • Nominativo/denominazione del reclamante;
  • Indirizzo di residenza;
  • Recapito telefonico e/o indirizzo e-mail;
  • Riferimenti delle persone incaricate dal mediatore creditizio con cui si è entrati in contatto;
  • Motivazione del reclamo;
  • Richiesta nei confronti del Mediatore Creditizio, allegando ogni altra indicazione o documento da considerarsi utile a descrivere le circostanze e specificando se il reclamo sia relativo all’attività di nostri dipendenti e/o collaboratori ovvero a servizi e/o prodotti trattati.

Il reclamo verrà trattato entro 30 giorni dal ricevimento.
Se non soddisfatto dell’esito del reclamo o se non si è ricevuta risposta entro i 30 giorni, il Cliente (come definito all’articolo 3 del d.lgs. 6 settembre 2005, n. 206 “Codice del Consumo”) può presentare ricorso all’Arbitro Bancario Finanziario (ABF).
Per sapere come rivolgersi all’Arbitro, invitiamo a consultare il sito www.arbitrobancariofinanziario.it o chiedere presso le filiali della Banca d’Italia oppure inoltrare formale richiesta ai riferimenti di cui sopra.

Segnaliamo inoltre che la presentazione di un reclamo è un prerequisito per presentare ricorso all’Arbitro Bancario Finanziario.

× Supporto